lunedì 14 settembre 2015

ED ECCO LE MENSOLE DELLA MIA CUCINA


Qualche mese fa sono riuscita finalmente a creare due mensole per la mia cucina (che potete vedere in questo post)... ho acquistato le tavole di legno in un brico, le ho fatte tagliare su misura e poi le ho dipinte con un bel po' di mani di impregnante... la prima mano con tinta noce che poi ho corretto con una tinta palissandro perchè le volevo molto più scure.
Nella foto sopra sono in fase di lavorazione.


Ed ecco qui la prima mensola... nella parte inferiore l'ho corredata di ganci, così da sfruttarla anche per appendere degli oggetti.


Ed eccola vista da un po' più vicino... i ganci sono rusty, proprio come piacciono a me!


Naturalmente sopra alla mensola c'è lei, la regina incontrastata della mia cucina... la mia gallina Tilda!


Ed ecco la seconda mensola.


Sopra ho posizionato la mia raccolta di vecchi oggetti.


Ora mi resta solo più da decorare la zona cottura... chissà quando troverò il tempo!

Buon inizio settimana a tutti!

22 commenti:

  1. Complimenti sinceri! Gioia da libero

    RispondiElimina
  2. sono carinissime queste mensole. Ma le hai fissate tu alla parete??? bravissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooo... le ha fissate mio marito con la mia supervisione! :)
      Smackkkkk!

      Elimina
  3. accidenti, sono venute benissimo e ci stanno alla grande nella tua cucina! Complimenti al marito per il fissaggio!

    RispondiElimina
  4. Stanno benissimo!In perfetto stile country!Simpatica la tua gallinella Tilda!Ciao,buona settimana!Rosetta

    RispondiElimina
  5. Bravissima un gran bel lavoro. Tiziana

    RispondiElimina
  6. Davvero un gran bel lavoro. Bello e caldo il colore...
    Ora la tua collezione di oggetti antichi fa bella mostra di sé in modo perfetto!
    Kiss, Sonia

    RispondiElimina
  7. Ottimo lavoro,direi! Adoro questo stile country e devo dire che la regina della mensola apprezza soddisfatta la sua location! ;)

    RispondiElimina
  8. complimenti sono bellissime le tue mensole.....e la gallina ci sta proprio a suo agio

    RispondiElimina
  9. Che soddisfazione creare per se stessi, a volte bisogna appagare anche i propri desideri... Bravissima Laura! Assunta

    RispondiElimina
  10. Entrambe deliziose. Sia quella con le tue creazioni che quella con i vecchi oggetti.
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  11. Davvero stupende!!!! Ma sei una bravissima creativa tuttofare!!! E davvero bellissimi i tuoi "vecchi oggetti"... e la gallina.. che fiera ha trovato il suo posto da regina! Un abbraccio, Silvia

    RispondiElimina
  12. Ma complimenti Laura! Le mensole sono un amore, e sono nello stile che piace molto anche a me. Delizioso come le hai completate con oggetti e decorazioni da te create. Bello davvero, e che sa di "calore di casa ♥". Paola

    RispondiElimina
  13. Bravissima! un bel lavoro! e stanno proprio bene!

    RispondiElimina
  14. belle, creano un ambiente caloroso e familiare (adoro la gallina!!)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. che belle....mi piacciono tanto...con quel colore caldo...invitante...da vecchia cucina

    RispondiElimina
  16. Molto belle e come hai saputo scegliere oggetti adatti, tutto sistemato a "modo"
    Gran stile!!!
    Nadia

    RispondiElimina
  17. Complimenti... arredato con gusto.
    Un saluto. Sabrina

    RispondiElimina
  18. Come stanno bene Laura, sono stupendi gli oggetti che vi hai sistemato, mi piace molto il bollitore di alluminio ed anche il bidoncino del latte, ne ho uno simile. La napoletana grande è molto vecchia. Anche a me piace molto l'alluminio, lo sai già!!!
    La gallina di stoffa sta molto bene per non parlare anche dell'altra sul camino. Sono curiosa di vedere come sistemi il resto!!!
    Aspettiamo!
    Sonia

    RispondiElimina
  19. Mi piacciono le mensole e mi piace l'ambientazione nella tua cucina! Bravissima!

    RispondiElimina
  20. Brava, brava e ancora brava.Sono bellissime...quindi,prima o poi,cercherò di realizzarne due uguali ( con il tuo permesso <3 <3 <3 ) anche nella mia cucina. Dolcissimi saluti, Alessandra

    RispondiElimina